Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



31 Luglio 2016 - Ore 09:22


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
IL CASO
Rezzato, bollette non pagate: la piscina comunale resta senza acqua
La piscina è rimasta senz'acqua. E' questa la situazione paradossale in cui si è trovato ieri l'impianto di proprietà del Comune di Rezzato, ancora una volta chiuso al pubblico per cause di forza maggiore. E stavolta il motivo è di quelli che fanno ridere: l'acqua è stata chiusa perché il Comune non aveva pagato la bolletta... O meglio: “la Società Acque potabili a fronte di fatture non pagate ha interrotto la fornitura dell’acqua, da qui la chiusura dell’impianto, in quanto il contatore è intestato al privato”, scrive il sindaco Davide Giacomini in una nota. Ma la società – come riportato dal Giornale di Brescia - ribatte che “l'emissione della fatturazione è avvenuta senza periodicità infrannuale (né mensile

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 07.27
CITTA'
Lavori in corso, modifiche alla viabilità in via Cattaneo
Il Comune di Brescia ha adottato alcuni provvedimenti che modificano la viabilità e la sosta in via Cattaneo a causa dei lavori di sistemazione del teleriscaldamento. Dalle 9 di lunedì 18 luglio, fino al termine dei lavori, via Carlo Cattaneo sarà chiusa al traffico all’altezza del civico 10 e sarà istituito il doppio senso di circolazione nel tratto compreso tra via Mazzini e via Gabriele Rosa, con accesso consentito a residenti e autorizzati, compatibilmente con le esigenze del cantiere. Sarà inoltre istituito il divieto di sosta permanente con rimozione forzata su entrambi i lati di via Cattaneo dal civico 10 fino all’intersezione con via Gabriele Rosa e l’obbligo di fermarsi e dare la precedenza su via Cattaneo nei confronti di via Gabriele Rosa.Inoltre, via Gabriele Rosa s

Commenti
lun 18 lug 2016, ore 14.56
LAVORI
Via Cremona, modifiche alla viabilità il 14 e il 15 luglio
Giovedì 14 e venerdì 15 luglio, a causa di lavori di scavo, saranno adottati alcuni provvedimenti relativi alla viabilità e alla sosta. Dalle 20 del 14 luglio alle 6 del 15 luglio, e comunque fino al termine dei lavori, la corsia est di via Cremona resterà chiusa al traffico in un tratto di circa 30 metri a nord della rotatoria su via Repubblica Argentina. Nello stesso arco di tempo, la porzione di carreggiata citata sarà soggetta a divieto di sosta permanente con rimozione forzata. Nei medesimi giorni e negli stessi orari, saranno adottate modifiche ai servizi di trasporto pubblico urbano: la linea 2 direzione Pendolina procederà da via Cremona svoltando a sinistra in via Repubblica Argentina, a destra sul cavalcavia Kennedy, a sinistra in via Solferino per poi seguire il percorso ord

Commenti
mer 13 lug 2016, ore 15.25
 
Referendum costituzionale: riforma o riforme?
Sandro Belli di Sandro Belli* - Per esprimere un voto che abbia una seria valenza politico - costituzionale, ciascuno dovrebbe leggere attentamente la riforma, ponderando i pro e i contro, sempre pensando, tuttavia, che da oggi alla data del referendum confermativo potrebbero accadere vari eventi nel mondo politico e potrebbero essere approvati o impostati provvedimenti rilevanti, tali da far cambiar idea a molti. Ho ascoltato un dialogo tra persone che si dicevano favorevoli al no, ma per motivazioni un pò inaspettate. Una: “voto no perché hanno eliminato il CNEL, che era l'unico organo tecnico competente, anche se poco utilizzato. In mezzo a tanti politici ci vogliono dei tecnici, dei competenti”. Un'altra: " hanno abolito le province e vorrebbero spezzare in due la nostra provincia. Poi non si capisce nulla con le 'aree vaste'....allora voto no." Un'altra ancora: "non dovevano limitare a così pochi i senatori scelti tra le eccellenze dell
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














TECNOOCASA
L'indagine: a Montirone i negozi costano quanto in città
I capannoni? La crisi si sente (meno 40 per cento), ma se si vuole investire conviene comprarlo a Leno, dove si può arrivare a 360 euro al metro quadro, piuttosto che a Roncadelle, dove si parte dal doppio. Mentre Botticino è un ottimo posto per comprare un negozio a poco prezzo (800 euro al metro quadro) perché si spende molto meno che a Montirone, dove per un'attività sulle arterie più trafficate si può arrivare a sborsare 1.650 euro al metro quadro: quasi come in città. Mentre per gli uffici Rezzato è uno dei posti migliori, con 900 euro al metro quadro. A dirlo sono le rilevazioni relative al secondo semestre 2015 sul mercato immobiliare non residenziale bresciano messe a punto dalla rete di agenzie Tecnocasa,

Commenti 1
lun 11 lug 2016, ore 12.31
BRESCIA
Tragedia in città, insegnante muore carbonizzata
Tragedia ieri notte in città. Una professoressa di 62 anni, Clorinda Fuiano, è morta bruciata nel rogo divampato nel proprio appartamento – affacciato su piazza Loggia - intorno alle 10. La segnalazione ai vigili del fuoco (la città era invasa da turisti per la notte della musica) è stata immediata, ma non è bastato a salvare la donna, che aveva insegnato a lungo al Liceo Calini. Incerte le cause del rogo, ma non si esclude che la donna si sia addormentata con la sigaretta in man. Sul posto polizia locale e agenti della Questura.

Commenti
dom 19 giu 2016, ore 11.28
SPORT
Inaugurato il nuovo campo sintetico del Rugby Ospitaletto
Domenica è stato ufficialmente inaugurato il nuovo campo da rugby di Ospitaletto con la riqualificazione del manto sintetico che ora tutto il movimento rugby ospitaletto – circa 120 ragazzi, oltre ai 40 seniores della prima squadra torna a calcare. L'intervento ha visto la sistemazione del centro con il completo rifacimento degli impianti idraulici ed elettrici dell'illuminazione del campo. Presenti all’evento: il presidente della federazione italiana rugby Alfredo Gavazzi, quello lombardo Angelo Bresciani e il presidente Rugby Ospitaletto Roberto Giugni per il tradizionale taglio del nastro del sindaco di Ospitaletto Giovanni Battista Sarnico, insieme ai dirigenti della ASO Group, sponsor tecnico della società sportiva, del parroco di Ospitaletto don Renato Musatti e di don Mauro Rocco. Grande riconosci

Commenti
mar 07 giu 2016, ore 12.30
ELEZIONI
Tra conferme e sorprese, ecco chi sono i 27 nuovi sindaci del Bresciano
Quattrordici conferme e tredici nuovi sindaci dalle elezioni di domenica, in cui 27 Comuni bresciani (oltre 95.480 potenziali elettori) erano chiamati alle urne per rinnovare sindaci e consigli comunali. L'affluenza è stata del 71,33 per cento (record di affluenza a Collio con oltre l'82 per cento dei votanti), in calo del 6 per cento rispetto alla precedente tornata.   ECCO LE AFFLUENZE E I NUOVI SINDACI  Anfo: Umberto Bondoni (55,7%). Uscente Gianpietro Mabellini. Affluenza: 81,17% Artogne: Barbara Bonicelli (61,4%). Uscente Gian Pietro Cesari. Affluenza: 76% Azzano Mella: Angela Pizzamiglio (50,4%). Uscente Silvano Baronchelli. Affluenza: 77,75% Bagnolo Mella: Cristina Almici (51,9%). Confermata. Affluenza: 74% Bienno: Massimo Maugeri (52,5%). Confermato. Affluenza: 78,92% Bovegno: Manolo Rossini (51%). Usce

Commenti 1
lun 06 giu 2016, ore 10.12
VOTO
Elezioni amministrative, sono 27 i Comuni bresciani chiamati alle urne domenica
Tutto pronto in 27 Comuni bresciani per le elezioni di domenica, quando i cittadini saranno chiamati a rinnovare sindaco e consigli comunali. Un test elettorale che riguarderà circa 95mila cittadini, meno di un decimo di quelli residenti nel Bresciano, Le urne saranno aperte dalle 7 alle 23, e in tutti i casi (salvo pareggio esatto dei voti) si terranno ballottaggi visto che non ci sono amministrazioni con più di 15mila abitanti. In tutti i Comuni si dovranno indicare un sindaco e una o due preferenze (a seconda che il Comune abbia più o meno di 5mila abitanti, con l'obbligo di votare un uomo e una donna sopra i 5mila), senza la possibilità di voto disgiunto. Nel Bresciano si voterà a Anfo, Artogne, Azzano Mella, Bagnolo Mella, Bienno, Bovegno, Capriano del Colle, Castel Mella, Collebeato, Colli

Commenti
sab 04 giu 2016, ore 11.30
SAN POLO
Prima i litigi condominiali, poi l'incendio doloso al quindicesimo piano
Settimane di battibecchi, poi le fiamme. Ci sarebbero i litigi di condominio dietro all'incendio che si è propagato nel primo pomeriggio al quindicesimo piano della torre Cimabue a San Polo, dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per sedare il fuoco, appiccato su un divano e su mucchi di immondizia.I pompieri hanno messo in sicurezza i residenti, restano da quantificare i danni alle strutture. I carabinieri stanno indagando sull'accaduto. 

Commenti 4
mer 25 mag 2016, ore 17.07
AMBIENTE
Traffico di rifiuti speciali pericolosi. Nei guai un'azienda di Prevalle
C'è la Valferro Srl nel mirino della Procura, che ha accusato l'azienda di Prevalle di aver gestito rifiuti speciali pericolosi carichi di Pcb senza attestazione analitica, miscelandoli con rifiuti di altra natura.L'azienda attiva nel settore della raccolta di materiale ferroso è ora sotto sequestro. L'inchiesta risale al dicembre del 2014, quando i Ros fecero delle riprese video accertando la ricezione di rottami e lo smistamento a cielo aperto prima del successivo carico su camion destinati verso altre aziende. 

Commenti 2
mar 24 mag 2016, ore 16.17
CRIMINALITA'
Rapina a mano armata nella sala slot di via Vallecamonica. Bottino da diecimila euro
Rapina a mano armata nella notte alla sala slot Admiral Club di via Valcamonica, in zona Mandolossa. All'1.30 un uomo ha fatto irruzione nel locale a volto coperto, con un passamontagna in testa e una pistola in pugno, chiedendo alla cassiera l'apertura della cassaforte e la consegna del guadagno di giornata. Il ladro ha fatto suo un bottino di circa diecimila euro e si è dileguato immediatamente. Le forze dell'ordine sono ovviamente alla sua ricerca e stanno esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona.

Commenti 3
lun 23 mag 2016, ore 15.19
VIA FIORENTINI
Un altro morto vicino alle rotaie. La polizia indaga sull'accaduto
E' stato un inizio di giornata amarissimo quello in via Fiorentini, nei pressi del cimitero di San Francesco di Paola, lungo la linea ferroviaria Milano - Venezia. Intorno alle 7.40 i macchinisti hanno notato il cadavere di un uomo e hanno immediatamente allertato la Polizia Ferroviaria, che sta cercando di stabilire se si sia trattato di un incidente o di un gesto estremo.Il caso è analogo a quello accaduto pochi giorni fa nella stessa zona, dove a perdere la vita fu un 24enne di Rezzato. 

Commenti
ven 20 mag 2016, ore 11.38
EVENTI
Frecce tricolori, prove tecniche nei cieli bresciani in vista dello spettacolo di giovedì
Sguardi al cielo a partire da questa mattina in città, dove non potevano passare inosservate le prove delle Frecce Tricolori in vista dello spettacolo in programma giovedì, in occasione della partenza della Mille Miglia storica.Gli equipaggi hanno individuato i punti di riferimento a terra finalizzati al coordinamento delle manovre acrobatiche.Ultimi dettagli, dunque, prima dello spettacolo da non perdere del 19 maggio.

Commenti 13
lun 16 mag 2016, ore 15.42
IN CITTA'
Incendio al kebab. Prima una colonna di fumo, poi l'arrivo dei pompieri
Fumo nero e fiamme in tarda mattinata tra Rua Sovera e via Capriolo a causa di un principio d'incendio sviluppatosi all'interno di un kebab. Tutta colpa - sembrerebbe - di una vecchia cucina a gas, modificata e trasformata in braciere per la legna. Le scintille avrebbero intaccato il grasso della cucina generando una nube di fumo che ha allarmato i residenti della zona.Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco. 

Commenti 2
lun 16 mag 2016, ore 15.28
IN CITTA'
"Sua figlia è in caserma, servono mille euro di cauzione". Truffa a Fiumicello
Missione incompiuta per una coppia di truffatori napoletani giunti a Brescia per mettere in atto le loro strategie delinquenziali. Hanno provato a truffare un'anziana 96enne signora di Fiumicello con una tecnica studiata a tavolino. Tutto ha avuto inizio con una telefonata, nel corso della quale uno dei due si fingeva un avvocato, incaricato di chiedere alla donna mille euro di cauzione per il rilascio della figlia, in caserma per aver causato un incidente stradale dal quale era uscita illesa. Il complice si è recato alla porta dell'anziana, si è fatto consegnare 500 euro in contanti e alcuni gioielli, poi la fuga, interrotta dai carabinieri dopo la chiamata della figlia e il rilevamento di un'auto già segnalata in passato come sospetta, sulla quale viaggiavano i due napoletani, arrestati con l'accusa di truffa aggra

Commenti 1
mar 10 mag 2016, ore 14.43
MOMPIANO
Famiglia Vertua al completo. Dopo 957 giorni di attesa è arrivata dal Congo Marie Benedicte
Finalmente a casa. Marie Benedicte - la bambina congolese adottata dalla famiglia Vertua di Mompiano - è arrivata a Brescia dopo un interminabile attesa lunga 957 giorni. Insieme a lei sono arrivati altri 22 bambini da Kinshasa, pronti ad iniziare la loro nuova vita, stoppata nel settembre del 2013, quando nonostante l'adozione ratificata dal tribunale congolese, il governo locale bloccò le partenze di tutti i bimbi per irregolarità riscontrate in alcune pratiche inglesi e statunitensi. Un incubo che, finalmente, è finito con un dolce risveglio in famiglia.

Commenti 3
lun 09 mag 2016, ore 18.38
SPORT
Strabrescia, per 3mila persone è stata una domenica di corsa
La passione per la corsa ha contagiato nella giornata di ieri tremila persone in occasione della trentesima edizione della Strabrescia, organizzata dall'associazione sportiva dilettantistica Gruppo podisti Urago Mella. La manifestazione non competitiva prevedeva, come da tradizione, tre itinerari: 6,14, 21 e 28 chilometri per venire incontro alle caratteristiche di tutti i podisti, da chi ha deciso di indossare le scarpe da corsa per la prima volta agli esperti runner, passando per chi ha visto la manifestazione come l'occasione per rimettersi in moto. Ancora una volta, dunque, la tradizione podistica bresciana si è confermata solida e viva, colorando le strade della città.

Commenti
lun 09 mag 2016, ore 15.33
L'INDAGINE
Internet da medioevo in provincia di Brescia: 43 i Comuni sotto i 5mbps
Poco più di 5 mbps: questa la media delle velocità reali di connessione in provincia di Brescia rilevata da Sostariffe.it, portale che offre gratis un servizio di speed test che misura la reale velocità di navigazione internet. Più che di velocità quindi si parla di lentezza e l'attuale situazione risulta davvero problematica fatta eccezione per la Valsabbia dove le imprese viaggiano su fibra ottica. Come scrive il Corriere della Sera, le aree più penalizzate sono quelle lontane dalla centrale con velocità reale di connessione molto inferiore rispetto ai 7-20 megabit pubblicizzati: l'Agcom ha messo a disposizione un servizio con il quale è possibile fare un test ufficiale e se i risultati sono sotto il minimo indicato dall'operatore si può disdire gratuitamente il contratto

Commenti 2
sab 07 mag 2016, ore 10.29
LA MANIFESTAZIONE
Marcia interreligiosa per la pace: il cammino silenzioso dei 500 da Fornaci a Verziano
Erano in 500 ieri sera alla marcia interreligiosa per la pace promossa dalla casa di reclusione di Verziano, dalle commissioni diocesane di giustizia e pace e per il dialogo interreligioso unite alle chiese ortodosse e valdese e anche al centro islamico di via Corsica. I partecipanti sono partiti da Fornaci e hanno marciato silenziosamente fino al carcere di Verziano, dove c'è stato un momento di raccoglimento e preghiera.

Commenti 4
gio 05 mag 2016, ore 10.43
IN CITTA'
Viale Bornata allagato e traffico in tilt per il guasto a una tubatura
Strada allagata e disagi questa mattina in viale Bornata a causa del guasto a una tubatura che dalle prime luci dell'alba ha inondato l'intera arteria stradale mandando in tilt il traffico. Tecnici di A2A subito al lavoro per sistemare il problema. Sul posto sono arrivati anche gli uomini della polizia municipale per gestire il traffico nell'ora di punta.

Commenti
gio 05 mag 2016, ore 09.52
CARABINIERI
Operazione Valcamonica, arresti e maxi sequestri di droga in zona Mandolossa
Undici arresti in flagranza di reato, quattordici denunce per spaccio, cinquanta chili tra marijuana, hashish, eroina, cocaina e metadone sequestrati insieme a milleduacento capi contraffatti. E' questo il bilancio dell'operazione "Valcamonica" portata a termine dai Carabinieri di Brescia in zona Mandolossa.Tra gli arrestati ci sono otto senegalesi, un indiano, un ghanese e un nigeriano. Quest'ultimo nascondeva nel suo appartamento 48 chili di marijuana trovati e sequestrati dalle forze dell'ordine. 

Commenti 12
sab 30 apr 2016, ore 13.09
OPERAZIONE STOA
Regione contro i negozi sfitti. 3,2 milioni per far rinascere i centri urbani
"Con questo intervento stanziamo più di 3,2 milioni di euro a sostegno di un'iniziativa, innovativa e senza precedenti, di rivitalizzazione commerciale dei centri urbani. Un'azione che, attraverso l'introduzione di nuovi e più moderni servizi che rendano più vive ed attraenti le vie commerciali delle città lombarde, progetti coordinati sui negozi sfitti e sull'arredo urbano, credo possa essere un vero e proprio antidoto anticrisi". Cosi' Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, annunciando l'approvazione da parte della Giunta, su sua proposta, del progetto 'STOA' 2020 - Successful Shops in Towncenters Through Traders, Owners & Arts Alliance', che mira al sostegno e rilancio delle attivita' del commercio in aree urbane, attraverso il recupero di spazi sfit

Commenti 13
sab 30 apr 2016, ore 11.17
IN CITTA'
La fuga davanti al posto di blocco, l'inseguimento e l'arresto. In auto 3 chili di coca
Casello di Brescia Ovest, posto di blocco. Un albanese di 31 anni viene fermato per un normale controllo ma schiaccia l'acceleratore e fugge a bordo dell'auto intestata alla fidanzata. L'inseguimento ha inizio e la polizia riesce a bloccarlo in via Orzinuovi, dove trova nella sua vettura 3 chili di cocaina. L'uomo è stato arrestato ed ora è ai domiciliari.

Commenti 11
ven 29 apr 2016, ore 12.45
CRIMINALITA'
Associazione a delinquere per una banda di indiani. La Polizia ne arresta dieci
Incendi, rapine e un tentato omicidio. C'è tutto questo nel curriculum di una banda indiana sgominata dalla Polizia di Brescia, che nei mesi scorsi ha messo in atto svariate azioni delinquenziali al fine di affermare il proprio predominio sul territorio. Le forze dell'ordine hanno arrestato dieci persone con l'accusa di associazioni a delinquere finalizzata all'immigrazione clandestina e per false patenti, operazioni che consentivano alla gang di ottenere ulteriore profitto. Tra gli arrestati anche una delle persone coinvolte nell'omicidio dei coniugi Seramondi, uccisi nella pizzeria d'asporto della Mandolossa nell'agosto del 2015.

Commenti 3
gio 28 apr 2016, ore 09.55
DROGA
Incastrati da una mamma. Due spacciatori di Ospitaletto fermati dai carabinieri
Le richieste di denaro nei confronti del figlio si erano fatte davvero pressanti, così la madre di un 18enne di Ospitaletto che aveva accumulato debiti relativi all'acquisto di stupefacenti ha preso in pugno la situazione dando appuntamento agli spacciatori - ormai diventati aguzzini - e allertando i Carabinieri, che si sono fatti trovare nell'appartamento della signora e hanno identificato e perquisito i due, trovandoli in possesso di 18 grammi di marijuana e 4 dosi di cocaina.

Commenti 4
mer 27 apr 2016, ore 17.33
IN CITTA'
Il Comune di Brescia cerca un super esperto ambientale. In arrivo un bando
L'inquinamento, a quanto pare, è al centro dei pensieri della giunta Del Bono, che dal prossimo giugno ingaggerà un "super esperto" nel settore ambientale. La Loggia pubblicherà un bando che andrà a determinare una successiva graduatoria assegnando l'incarico al primatista per un biennio, con un compenso di 30mila euro all'anno. Le mansioni saranno senza dubbio complesse e variegate. Si va dal monitoraggio della valutazione ambientale strategica allo studio degli effetti dell'inquinamento sulla salute dei cittadini, passando per l'analisi delle fonti inquinati, la valutazione dei rischi e la stesura di un protocollo d'intesa con i cinquanta comuni della provincia, ma anche per la definizione di azioni di contrasto che risultino efficaci. L'esperto potrà avvalersi della collaborazione dell'

Commenti 18
mer 27 apr 2016, ore 15.45
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
09:07 Maurice
31 lug - Vai alla news »
Sei alla ricerca di un prestito molto genuino? Ad un tasso di interesse a prezzi accessibili? Lavorate entro 24 ore. Sei stato abbassato cos
07:37 messa
31 lug - Vai alla news »
Oggi i musulmani di Francia e Italia parteciperanno alle messe delle domenica. Contro il terrorismo non ci si può dividere e chi lo fa, sta
07:31 Ale
31 lug - Vai alla news »
Riposa in pace
06:51 ASSURDO
31 lug - Vai alla news »
Infatti io non sono considerazione, che comunque ha fatto nel commento delle 6.25 una analisi piu' che condivisibile sul pericolo che compor
23:22 Gnaro
30 lug - Vai alla news »
Abito a Fiumicello e sapere che in zona si aggira Rolfi, probabilmente con qualche compare della lega, mi preoccupa.
22:44 @ASSURDO
30 lug - Vai alla news »
Ok, con questo ultimo commento è tutto un po' più chiaro: non hai la più pallida idea di come siano andate le cose negli ultimi vent'anni. S
22:35 Sandro
30 lug - Vai alla news »
Aggregare per ridurre i costi generali, per permettersi programmazioni più piene, ec.. Aggregare tre province per avere un centro fieristic
22:30 Sandro
30 lug - Vai alla news »
Aggregare per ridurre i costi generali, per permettersi programmazioni più piene, ec.. Aggregare tre province per avere un centro fieristic
Commenti in evidenza
16:54 Aldo Rebecchi
18 lug - Vai alla news »
Rispetto ai commenti letti, circa l’ipotesi che abbia a coordinare lo staff in via di formazione del Sindaco, non per replicare a chi legitt
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Regione Lombardia - Banche dati
- Regione Lombardia - Istituzione
- Calcio Bresciano
- Lo shop dell'Albero della vita
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
EDIZIONI 12 | PUBBLICITA' | PI/CF 03327790980 | REA (4) 524873 | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...