Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 25 Maggio 2016 - Ore 11:00


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
ECONOMIA
Lombardia - Marocco, affari d'oro sull'agroalimentare. Con Brescia interscambi per 57milioni
È sempre più forte l'asse commerciale che unisce la Lombardia e il Marocco, un collegamento da 400 milioni di euro che riguarda da vicino anche Brescia, seconda solo a Milano negli interscambi con il paese nordafricano. La portata delle operazioni con la Leonessa d'Italia ammonta a 57 milioni di euro, con un (+31%). L'agroalimentare fa la parte del leone, da una parte pesce, frutta, carni; dall'altra cioccolato, piatti pronti, tè e caffè.

Commenti 5
lun 23 mag 2016, ore 18.21
TURISMO
Regione Lombardia, un fondo da 1,5 milioni per favorire le sinergie tra operatori e l'incoming
"Si chiama 'TravelTrade' la nuova misura di Regione Lombardia, a sostegno del rilancio e della riconversione delle agenzie di viaggio e dei tour operator, che mette a disposizione 1,5 milioni di euro e contributi a fondo perduto per favorire l'aggregazione tra gli operatori e finanziare i loro progetti di sviluppo dell'incoming". Lo ha detto l'assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia Mauro Parolini annunciando il provvedimento approvato oggi dalla Giunta. PROGRAMMA ARTICOLATO DI SOSTEGNO SETTORE - "Abbiamo voluto vedere nella trasformazione dei modelli di consumo turistico e nella crisi strutturale delle agenzie di viaggio - ha commentato Parolini - una sfida per favorire l'evoluzione e il rilancio di questo settore. E lo abbiamo fatto con un programma articolato, che passa attraverso il sostegno al cr

Commenti 2
lun 23 mag 2016, ore 17.18
ECONOMIA
E' stato il 2015 del tessile. A Brescia +31,6% nell'export di abbigliamento
Boom del settore tessile in Lombardia, con l’export di abbigliamento, tessili e accessori che ha superato nel 2015 il miliardo di euro, +12,2% rispetto all’anno precedente. Molto si deve alla svalutazione dell’euro nei confronti del dollaro, infatti gli Stati Uniti sono il secondo partner internazionale del settore dopo la Francia e prima di Hong Kong. Nella classifica delle città esportatrici spicca Milano, con 600 milioni di euro (la metà del totale lombardo, +11,5% in un anno). Poi ci sono Como con 118 milioni circa (+5,4%) e Bergamo con 67 milioni (+26,7%). Crescite esponenziali per Varese e Brescia, rispettivamente +59% e +31,6%. 

Commenti
gio 19 mag 2016, ore 10.58
 
A proposito della bancarella di piazza Vittoria
Bragaglio di Claudio Bragaglio - Leggo, come molti interessati ai libri, la polemica sulla bancarella dell’amico Gigi. Sì proprio quella un po’ nascosta e rintanata, con quei suoi vecchi libri, in piazza Vittoria. Quella che non dà alcun fastidio. Ordinata e discreta. Un simpatico ritrovo per uno scambio di idee tra lettori, anche un po’ ‘vintage’, o per un perditempo tra bibliomani e bibliofili. Un bell’angolo di cultura e d’amicizia, nulla più. Piccolo, ma tanto piccolo, della nostra Brescia. Senza i riflettori pubblici per voti da contendersi. Senza associazioni commerciali che poi ti farebbero la guerra in Loggia. Senza il lustro della notorietà. Senza santi protettori in Paradiso. Tutti infilati, quindi, i migliori motivi per un distratto scrollar di spalle e per... lasciar perdere. O forse, proprio per questo, no. Con le prime 500 firme che tra poco raddoppieranno, e più. Virali, come in una rete, ma di passapa
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














ECONOMIA
Tech, le mail che partono da Brescia conquistano anche la Cina
Dopo la tappa a Dubai, la società di email marketing fondata dal salodiano Enrico Del Sordo è stata la Cenerentola dell’ultima edizione di Ces Asia, la più importante rassegna tecnologica d’Oriente, In arrivo quattro assunzioni su Brescia entro fine anno E’ stata un’azienda bresciana, Kloudymail, - secondo le cronache dei principali siti d’informazione di settore cinesi - la Cenerentola dell’edizione 2016 di Ces Asia, l’evento tecnologico più importante d’Oriente che si è tenuto dall’11 al 13 maggio a Shanghai, in Cina. Durante la tre giorni, infatti, diverse agenzie cinesi, coreane e giapponesi di primaria importanza hanno puntato i riflettori sulla startup con sede a Brescia (al 15esimo piano di Palazzo Mercurio), che punta a fare concor

sab 14 mag 2016, ore 12.03
ECONOMIA
Lonati, maxi commessa da 40 milioni in Uzbekistan
Il Gruppo Lonati si aggiudica una commessa da oltre 40 milioni di euro per la fornitura di 1.024 macchine alla Uztex, azienda che copre il 30% della produzione tessile dell’Uzbekistan, paese emergente dell’Asia centrale. Il contratto per il nuovo ordine del gruppo uzbeko è stato siglato il 6 maggio scorso a Zurigo e rappresenta una delle maggiori commesse nella storia dell’azienda meccanotessile bresciana. La consegna dei macchinari è prevista tra la fine del 2016 e la prima metà del 2017 e a questo pacchetto si aggiungono anche le linee di stiro realizzate dalla Tecnopea, azienda del gruppo Lonati specializzata in macchine automatiche per la stiratura e l’imballaggio delle calze. “Essere scelti da un gruppo come Uztex quale partner del loro nuovo progetto di produzione di cal

Commenti
sab 14 mag 2016, ore 10.34
OPPORTUNITA'
Dexanet cerca due giovani talenti per sviluppare siti web
Vogliono far crescere il talento e creare nuovi posti di lavoro per giovani laureati. Con questo obiettivo Dexanet, web agency di Brescia associata di AIB, lancia “Talent Riaser - Build your skills & Create your job”, un progetto di formazione retribuita per giovani talenti interessati alla programmazione e allo sviluppo di siti internet e web application. Un’opportunità di lavoro aperta a laureandi o neo laureati in ingegneria, ma anche ad altre figure con ottime conoscenze informatiche interessate a costruirsi una professionalità spendibile per il futuro. Con questa proposta Dexanet intende formare due web developer (programmatori) esperti che saranno seguiti da professionisti senior all’interno dell’agenzia di Sarezzo (Brescia). L’agenzia inserirà queste nuove fig

Commenti
mer 11 mag 2016, ore 18.15
ECONOMIA
Alle 17 a Space Work si discute di Welfare, con un parterre d'eccezione
Questa sera (martedì 10 maggio) Space Work ha organizzato - in partnership con la divisione Employee Benefits & Welfare di Assiteca - una tavola rotonda sul tema del Welfare. L’appuntamento è alle 17 nella sede di Space Work, in via Pietro Marone 13. Nell’occasione, sull’opportunità delle nuove normative, si confronteranno esperti fiscalisti, rappresentanti del sindacato, economisti, ma soprattutto Hr e imprenditori che porteranno la loro esperienza. Interverranno: Eugenia Sepe HR PULITORI E AFFINI
Alessia Maggiani EMPLOYEE BENEFITS& WELFARE ASSITECA
Laura Valgiovio SEGRETARIO CISL
Daniela Conti HR FONDAZIONE POLIAMBULANZA
Fausto Panizzi AREA SINDACALE ASSOLOMBARDA
Guido Marzorati FISCO ASSOLOMBARDA
Giancarlo Turati PRESIDENTE PICCOLA AIB
Car

Commenti
mar 10 mag 2016, ore 12.25
CAMERA DI COMMERCIO
Festa della mamma, tra pasticceri e fioristi tante le imprese impegnate: Brescia seconda solo a Milano
Sono oltre 22 mila le imprese lombarde coinvolte nella festa della mamma, in crescita rispetto al 2015: +2,1%. Per il 67,5% del totale regionale si tratta di ristoranti (15.166 imprese in crescita del 3,7% in un anno) ma anche di quasi 2 mila negozi di calzature e articoli in pelle e di altrettanti fioristi (8% del totale), di 1.693 profumerie ed erboristerie (7,5%), di 1.323 negozi di dolciumi (5,9%) e di 540 librerie (2,4%) che operano sul territorio. Tra le province lombarde, Milano è al primo posto con 8 mila imprese circa, oltre un terzo del totale regionale (35,5%), +4,4% in un anno. Seguono Brescia con il 14,5% regionale (3.251 attività), Bergamo con il 10,2% (2.290), Monza e Brianza e Pavia con il 6% (1.400 circa). Oltre a Milano a crescere di più della media lombarda sono Como (+3,2%) e Bergamo (+2,3%). Emer

Commenti 1
sab 07 mag 2016, ore 11.21
ECONOMIA
Banca Santa Giulia conferma i dividendi. Crescono patrimonio, raccolta e dipendenti
Cresce il patrimonio, cresce la raccolta, crescono i dipendenti, restano gli utili e si confermano i dividendi. In barba alla crisi. E’ stato approvato all’unanimità dall’assemblea dei soci, questa sera, il bilancio di Banca Santa Giulia. Che contestualmente ha provveduto al rinnovo delle cariche sociali con la conferma alla presidenza di Marco Bonometti e, nel ruolo di vice, di Daniela Grandi (i due principali azionisti dell’istituto rispettivamente detengono il 17 e il 15,7 per cento delle azioni). Il bilancio 2015 dell’istituto diretto da Fausto Pavia si è chiuso con un utile netto di 2.826.588 euro (2.595.871 nel 2014). Un risultato che – tolto il 20 per cento da destinare a riserve legali – ha permesso di mettere nel forziere circa 1 milione e 600mila euro, distribuend

Commenti 3
gio 05 mag 2016, ore 19.41
L'OPINIONE
Di chi ci si può fidare?
di Sandro Belli* - Momenti veramente difficili. Ciò che sopratutto mi pare inestricabile è il dilemma: di chi ci si può fidare? Come rispettoso del pensiero liberale, il servizio che fanno i giornalisti lo considero utile e civilissimo. Ma i giornalisti, anche quelli seri ed onesti, estremizzano e tendono a manipolare le notizie, convinti che una notizia debba essere esagerata, forte, meglio se morbosa per poter attrarre il lettore… una giornata di pioggia diventa un diluvio - allarme acqua. Qualche giornata di secco - allarme siccità. Un omicidio diventa una strage, meglio se contiene elementi scandalistici o perversi. Il catastrofismo fa vendere, sia in cronaca che in politica… la verità non viene messa in chiaro, galleggia malamente su approssimazioni e sottintesi o interessi d

Commenti 26
mar 03 mag 2016, ore 15.37
ECONOMIA
Sull'asse Lombardia - Ungheria affari per 3 miliardi. Brescia seconda solo a Milano
Ungheria e Lombardia: affari per quasi 3 miliardi di euro nel 2015, rappresentano oltre un terzo del totale italiano e sono in crescita del 6% in un anno. Si tratta di 1,6 miliardi di import (+4,8%) e di 1,3 miliardi di export (+7,8%) con Milano in testa ma tallonata da Brescia e Mantova nell'export e seguita da Pavia nell'import. A crescere di più sono poi Lecco che raddoppia il suo interscambio, Como (+23,7%) e Monza e Brianza (+20%). I prodotti più esportati sono macchinari, prodotti chimici e in metallo, quelli più importati sono computer, elettronica e mezzi di trasporto. Emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat anni 2015 e del 2014. E sono circa 200 mila all'anno i viaggi degli italiani in Ungheria per motivi turistici e d'affari, in crescita del 20% circa in due anni (d

Commenti 1
mar 03 mag 2016, ore 11.45
ECONOMIA
Valsabbina, ok al bilancio. Ma è polemica sul valore delle azioni
Si è tenuta sabato, al PalaFiera di Brescia, l’assemblea dei soci della Banca Valsabbina che, dopo l’approvazione di alcune modifiche dello statuto ha proceduto all’approvazione del bilancio 2015. I circa 1.600 soci presenti (a fronte di 40 mila soci) hanno approvato senza particolari rilievi il risultato 2015 che presenta un utile netto di 8 milioni (erano 14 nel 2014) a fronte di un margine di intermediazione di 120 milioni (erano 153 nel 2014); pesa sul risultato economico l’intervento di salvataggio del sistema bancario sulle quattro famose bad bank che, per quanto riguarda Valsabina, ha inciso per 5 milioni sull’esercizio 2015. Archiviato il 2015 con un dividendo netto di 0.12 euro per azione la vera sorpresa per i soci è venuta dal valore delle azioni che, da sempre scambiate sul

Commenti
lun 02 mag 2016, ore 11.05
OPERAZIONE STOA
Regione contro i negozi sfitti. 3,2 milioni per far rinascere i centri urbani
"Con questo intervento stanziamo più di 3,2 milioni di euro a sostegno di un'iniziativa, innovativa e senza precedenti, di rivitalizzazione commerciale dei centri urbani. Un'azione che, attraverso l'introduzione di nuovi e più moderni servizi che rendano più vive ed attraenti le vie commerciali delle città lombarde, progetti coordinati sui negozi sfitti e sull'arredo urbano, credo possa essere un vero e proprio antidoto anticrisi". Cosi' Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, annunciando l'approvazione da parte della Giunta, su sua proposta, del progetto 'STOA' 2020 - Successful Shops in Towncenters Through Traders, Owners & Arts Alliance', che mira al sostegno e rilancio delle attivita' del commercio in aree urbane, attraverso il recupero di spazi sfit

Commenti 13
sab 30 apr 2016, ore 11.17
GRUPPO GABECA
Grandi Riso, un bilancio 2015 oltre ogni attesa
Le promesse sono state tutte mantenute. E, in barba alla crisi,  Grandi Riso ha chiuso i conti del 2015 in maniera più che soddisfacente, con un aumento dei fatturati del 18 per cento: quasi due milioni in più di quanto previsto e quattro in più del 2014.  E' questo, in estrema sintesi, il bilancio della società con sede a Codigoro (Ferrara), specializzata nella produzione e commercializzazione di riso italiano. Numeri che consolidano l'importanza dell'azienda nel mercato italiano (Grandi Riso è oggi il quarto produttore nazionale) e all’interno del gruppo imprenditoriale Gabeca (Calcinato, Bs). Da anni, infatti, il gruppo guidato da Daniela Grandi e Fabrizio Scuri sta puntando con decisione sul settore agroalimentare, e in particolare sul riso. Il risultato è per Grandi Ri

Commenti
ven 29 apr 2016, ore 16.23
IL CASO
Montichiari, Aib propone un tavolo di confronto tra ambientalisti e imprese
Un tavolo di confronto e di monitoraggio, guidato dalle istituzioni, capace di coinvolgere i rappresentanti del mondo associativo e imprenditoriale insieme a tutti gli stakeholder interessati a collaborare per uno sviluppo sostenibile del territorio monteclarense.   Questa la proposta che Associazione Industriale Bresciana presenterà in occasione dell’incontro organizzato venerdì sera al Garda Forum dall’Associazione “Comitato SOS Terra – Montichiari”. Un invito a lavorare insieme, rivolto in primo luogo agli amministratori del territorio, chiamati a coordinare iniziative e progetti futuri, che AIB rilancia anche sulla scorta di altre esperienze positive in corso, quali ad esempio il consorzio Ramet e la partecipazione a osservatori territoriali per la tutela dell’ambiente. Co

Commenti 1
gio 28 apr 2016, ore 16.51
PALLAVOLO
Promoball ringrazia Sanitars: una storia che si interrompe dopo trent’anni
Il Consiglio di Amministrazione di Promoball Vbf, riunitosi giovedì sera, ha preso atto della decisione del vice presidente Costanzo Lorenzotti di ritirarsi dalla scena pallavolistica. Per motivi legati a strategie aziendali, Sanitars e Natur-all per il prossimo anno non potranno proseguire la collaborazione con Promoball Vbf. La società, che parteciperà al campionato di serie A1 2016-2017, procederà a ristrutturare il Consiglio di Amministrazione e sta lavorando per trovare altri partner tra le aziende bresciane. Il presidente Giuseppe Zampedri parla di una discussione serena: “E’ successo quello che non vorresti capitasse mai in un sodalizio che dura da trent’anni, ma la vita è fatta anche di momenti come questo e lo sport li sa superare. A Promoball non resta che ringraziare Cost

Commenti
sab 23 apr 2016, ore 14.58
AMBIENTE ED ECONOMIA
Piano cave, il Pd organizza un dibattito pubblico
Mercoledì 27, alle 20.30, la sala civica di via Sabbioneta a San Polo Vecchio ospiterà un incontro promosso dal Partito democratico bresciano sul tema “Piano cave 2004-2014: scaduto e superato, che fare?”. A presentarlo sono stati questa mattina il segretario del circolo Est Luciano Pedrini, il segretario cittadino Giorgio De Martin e il capogruppo in Loggia Fabio Capra. Il dibattito discuterà del piano cave provinciale nell’ottica di un ridimensionamento dei volumi estratti nel Bresciano. Interverranno: Gianbattista Groli (sindaco Castenedolo e consigliere area vasta), Gianantonio Girelli (consigliere regionale), Angelo Bergomi (responsabile Ambiente Pd), Giorgio Gallina (assessore a Rezzato) e Fabio Capra (capogruppo Pd in Loggia).

Commenti
ven 22 apr 2016, ore 17.09
L'INDAGINE
Panama Papers, sette imprenditori e manager bresciani nel fascicolo
Ci sono anche tracce bresciane nei Panama Papers, il fascicolo riservato digitalizzato composto da 11,5 milioni di documenti confidenziali creato dalla Mossack Fonseca, uno studio legale panamense che fornisce informazioni dettagliate su oltre 214.000 società offshore, includendo le identità degli azionisti e dei manager. I documenti mostrano come individui ricchi, compresi funzionari pubblici, nascondano i loro soldi dal controllo statale. Sono 7 i nomi riconducibili alla nostra provincia pubblicati da L'Espresso: T.B., imprenditrice di Lumezzane, E.T., manager di Ghedi, F.C. e O.C., del settore arredo casa, M.L.G., imprenditrice nel settore delle macchine utensili, M.V.,moglie di un imprenditore veneto, e P.S.M., imprenditore nel settore petrolifero.

Commenti 8
ven 22 apr 2016, ore 11.13
OCCUPAZIONE
Osservatorio InfoJobs, Brescia sesta provincia italiana per offerte di lavoro
Il 2015 è stato un anno segnato da riforme e cambiamenti importanti per il mercato del lavoro nel nostro Paese. L'entrata in vigore del Jobs Act e il ritorno alla crescita dell'economia nazionale hanno dato sostanza ai segnali di ripresa mostrati nell'arco del 2014, generando un clima di fiducia in grado di far ripartire le assunzioni nelle aziende italiane. In questa cornice, l'Osservatorio InfoJobs sul Mercato del Lavoro 2015 conferma il diffondersi di un clima di maggiore fiducia anche in Lombardia, supportato da un aumento del 42,1% delle offerte di lavoro regionali rispetto al 2014. Con questa performance la Lombardia si conferma la regione più attiva in Italia, dove raggiunge il 34% del totale delle offerte nazionali, in crescita rispetto al 32,5% del 2014. Brescia si conferma la terza provincia in Lombardia (e sest

Commenti 14
mer 20 apr 2016, ore 17.13
DAL PIRELLONE
Riserva Rocca di Manerba, tre sì agli emendamenti di Sala
Il Consiglio regionale ha dato il via libera all’istituzione della Riserva Naturale della rocca di Manerba, con annesso parco lacuale. Numerosi i divieti tra cui: divieto di pesca, divieto di caccia, divieto di poter liberare i cani, divieto per la realizzazione di nuovi edifici. Alessandro Sala (Lista Maroni) nel salutare favorevolmente la riserva a questo punto voluta da due sindaci Simoni prima e Bertini ora, ha presentato tre emendamenti al progetto. Con il primo sarà possibile la pesca per i pescatori professionisti, con il secondo si istituirà una zona addestramento cani e prove cinofile senza sparo da parte del gruppo cinofilo Bresciano presieduto da Saletti residente a Manerba, e con il terzo la possibilità di ampliare la superficie coperta dei fabbricati agricoli esistenti fino ad un massimo de

Commenti 2
mar 19 apr 2016, ore 16.55
SCENARI
Il futuro della città? Secondo un progetto di Brescia Mercati è nell'agroalimentare
Sta per nascere Mab, il mercato agroalimentare bresciano. Brescia Mercati ha infatti elaborato un progetto per la creazione di un polo logistico industriale per l’agroalimentare che copra l’area dall’attuale Ortomercato fino all’ex tubificio Pietra di via Orzinuovi e al comparto Milano, una vetrina mondiale di ortofrutta, latte, formaggi, vino, produzione ittica e della filiera del suino. I modelli di riferimento sono il Markthal di Rotterdam e gli ortomercati di Parigi, Barcellona e Bologna. Nel programma di Brescia Mercati ci sono la creazione di un centro di lavorazione alimentare e di una cittadella del cibo; una grande piattaforma logistica; l’apertura di un tavolo operativo con i vettori del trasporto e la costituzione di un polo per la ricerca di settore.

Commenti 5
mar 19 apr 2016, ore 15.55
NOMINE
Metro Brescia, Flavio Pasotti è il nuovo presidente
Nuovo consiglio di amministrazione per Metro Brescia, la società controllata da Palazzo Loggia che si occupa di gestire la metropolitana cittadina. Il nuovo presidente del Consiglio di amministrazione è Flavio Pasotti, imprenditore già a capo di Api. Nel consiglio ci saranno l'ex consigliere regionale Gianbattista Ferrari e Alessia Savoldi. L'Ati Ansaldo Sts, Astaldi, Ansaldo Breda, invece, Giovanni D'Alò e Roberto Passalacqua.

Commenti 10
lun 18 apr 2016, ore 21.20
SANZIONI
Evasione record, 4 imprese bresciane patteggiano versando 11 milioni
Un evasione fiscale da record. La Guardia di Finanzia che ha braccato nel Bresciano quattro evasori internazionali, che per regolarizzarsi senza versare la sanzione piena hanno dovuto sborsare 11 milioni di euro a causa degli utili occultati tra il 2008 e il 2013. Le aziende bresciane operano nei settori metallurgico, agroalimentare e nella gestione delle partecipazioni societarie. Avevano utilizzato tecniche elusive ed evasive, tipiche di gruppi con proiezioni e interessi sovranazionali.

Commenti 33
sab 16 apr 2016, ore 13.02
ECONOMIA
Brescia, Banca Santa Giulia e Università uniti per far dialogare imprese e istituti di credito
Il partecipato dibattito che si è tenuto giovedì 14 aprile, dalle 18, alla biblioteca della Facoltà di Economia di Brescia ha inaugurato ufficialmente la nuova partnership tra Banca Santa Giulia e l'ateneo bresciano per l'organizzazione di un ciclo di incontri di livello universitario finalizzati ad approfondire i temi dell'economia e della finanza.  Il primo appuntamento è stato dedicato al tema “Gestire i rapporti banca-impresa alla luce delle ultime direttive europee (bail in)”, ed era finalizzato ad approfondire il rapporto tra gli istituti di credito e le aziende del territorio alla luce delle normative Ue che impongono al sistema bancario di essere in grado di fronteggiare le eventuali crisi dei singoli istituti anche senza aiuti dallo Stato. A presenziare il prorettore Claudio T

Commenti
ven 15 apr 2016, ore 14.14
IL CONVEGNO
Credito, banche e imprese devono iniziare a valutarsi alla pari
Le imprese devono iniziare a valutare la solidità delle banche con cui hanno a che fare, andando oltre parametri “ufficiali” come il chet1, con la stessa attenzione con cui gli istituti di credito valutano le aziende. E' stato questo uno dei leitmotiv del dibattito che si è tenuto ieri sera, dalle 18, alla biblioteca della facoltà di Economia, in città. Un appuntamento promosso dal Dipartimento di Economia e Management dell'ateneo (Osservatorio sulla crisi e sui processi di risanamento delle imprese) in collaborazione con Banca Santa Giulia, rappresentata nell'occasione dalla vicepresidente Daniela Grandi. L'incontro - intitolato: “Gestire i rapporti banca-impresa alla luce delle ultime direttive europee (bail in) - era finalizzato ad approfondire il tema del rapporto tra gli istitut

Commenti 1
ven 15 apr 2016, ore 03.11
LA CLASSIFICA
Enti pubblici, in Italia il comune più veloce a pagare i creditori è Lumezzane
Quanto sono celeri gli enti pubblici nel pagamento dei creditori? Purtroppo a livello nazionale le falle non mancano, mentre nel Bresciano si può stare tranquilli. Mentre la media nazionale è di 40 giorni, Lumezzane ha l'onore di essere il comune italiano più virtuoso, capace di pagare mediamente in 9 giorni e secondo solo all'Ente di Previdenza dei Periti Industriali di Roma (5 giorni) nella graduatoria stilata dal Ministero. Ai vertici anche il comune di Castenedolo, decimo  (12 giorni). Molto bene anche Desenzano del Garda, Sirmione, Cazzago San Martino, con tempi inferiori ai 20 giorni. Positivo anche il riscontro dal Comune di Brescia, che si fa attendere 19 giorni. Nella top 100 figurano solamente due comuni del Sud: alla posizione numero 38 c'è Orta Nova (Foggia), più in basso Gravina d

Commenti 1
gio 14 apr 2016, ore 17.33
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo
5

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
10:42 stradivarius
25 mag - Vai alla news »
Stupisce sempre leggere di personaggi come Parolini che a Milano sono al Governo con Lega e Forza Italia, mentre a Roma sostengono con spava
10:26 stradivarius
25 mag - Vai alla news »
Bei ricordi legati ad un tecnico, nel vero senso della parola, che ha saputo stare al passo con i tempi. Nelle due partite di semifinale di
10:14 Animalist*
25 mag - Vai alla news »
Maledetti senza cuore!!!11!1!! Come si può commettere un crimine così aberrante??111!!1??? !! Se c'era ancora lui...
10:05 A nostre spese
25 mag - Vai alla news »
Nel piu' classico dei politichesi Parolini sforna una marea di paroloni, infarcita qua e la da vuoti inglesismi, per non dire nulla di concr
09:47 Ma...
25 mag - Vai alla news »
Questi soggetti sono titolari di licenza di caccia e regolare porto d'armi? Forse no, ma se invece lo fossero sarebbe una conferma del fatto
09:12 a 9.02
25 mag - Vai alla news »
Non è un giornale pornografico ma è un giornale che mi è apparso in internet mai sentito prima, ma che riporta notizie sugli sbarchi che orm
09:08 @614
25 mag - Vai alla news »
I giornali che citi sono chiaramente fascisti, nostalgici del regime fascista e poi tu saresti quello che rispetta la Costituzione? Mi sa ch
09:02 ???
25 mag - Vai alla news »
Scusa ma che giornali leggi?? Ahahahahah! Ecco perché scrivi così.
Commenti in evidenza
16:54 Aldo Rebecchi
18 lug - Vai alla news »
Rispetto ai commenti letti, circa l’ipotesi che abbia a coordinare lo staff in via di formazione del Sindaco, non per replicare a chi legitt
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Regione Lombardia - Banche dati
- Regione Lombardia - Istituzione
- Calcio Bresciano
- Lo shop dell'Albero della vita
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
EDIZIONI 12 | PUBBLICITA' | PI/CF 03327790980 | REA (4) 524873 | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...